I fondi comuni d’investimento non hanno personalità giuridica

baltic-sea-4111719_960_720

In un giudizio avverso una pronuncia della Corte d’Appello di Venezia intervenuta su una decisione di prime cure del Tribunale di Rovigo, la Suprema Corte ha confermato che “i fondi comuni d’investimento (nella specie, fondi immobiliare chiusi), disciplinati nel T.u.f. (d. lgs. n. 58 del 1998, e successive modificazioni), sono privi di autonoma soggettività giuridica, costituendo patrimoni separati della società di gestione del risparmio” (Cass. Civ., 12062/2019).

La legge disciplina in modo puntuale l’istituzione e l’operatività dei fondi comuni d’investimento, come anche l’attività delle società di gestione del risparmio che gestiscono tali fondi.

Non è tuttavia definito in modo esplicito dalla legge se i fondi comuni d’investimento siano dotati di una propria personalità giuridica oppure se la loro qualificazione giuridica si esaurisca in quella di un mero patrimonio separato della SGR.

A questo riguardo la Cassazione – smentendo le conclusioni di segno opposto a cui è giunta la giurisprudenza ambrosiana di legittimità che aveva riconosciuto la personalità giuridica dei fondi comuni d’investimento (Trib. Milano, 10/06/2016) – ha richiamato un proprio precedente (Cass. Civ., 16605/2010) al cui “orientamento va data continuità, non essendo prospettate serie ragioni a esso contrarie”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...