Competenza del giudice ordinario in materia di responsabilità degli amministratori di società a partecipazione pubblica

building-4608345_960_720

In un’ordinanza su un ricorso per regolamento di giurisdizione in elazione ad un giudizio pendente avanti la Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti per la Regione Lazio, le Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione hanno ribadito il principio di diritto ad avviso del quale, in materia di responsabilità degli amministratori di società a partecipazione pubblica, la giurisdizione è quella del giudice civile e non della magistratura contabile (Cass. Civ., 22712/2019).

La pronuncia non è di certo un obiter dictum della Corte Suprema che, in questa sede, non ha fatto altro che confermare un proprio consolidato orientamento giurisprudenziale sempre trattato dalle medesime Sezioni Unite nel recente passato (Cass. Civ., 16741/2019; Cass. Civ., 22409/2018; Cass. Civ., 7293/2016).

Per gli Ermellini “la compartecipazione di soggetti privati alla realizzazione di scopi pubblici non è […] elemento sufficiente a tramutare la forma e la natura dell’ente, e, conseguentemente, a radicare la giurisdizione contabile, che può investire i soggetti legati alla P.A. da un rapporto di servizio, configurabile con i soggetti chiamati a controllare e vigilare l’uso del danaro pubblico impiegato dai soggetti privati di cui l’amministrazione si avvale, ma non direttamente con questi ultimi, in specie con società di diritto privato, e tantomeno con i dirigenti o i dipendenti di esse”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...